Maradona la mano de Dios: torna ‘O re

La pellicola diretta da Marco Risi, una storia tratta dalla vita di Diego Armando Maradona (, vuole essere un modo per comprendere meglio l’idolo argentino. "Maradona la mano de Dios" ci introduce nel mondo del fantasista storico della nazionale biancoceleste, partendo da Diego, il ragazzo nato in una borgata alla periferia di Buenos Aires.

Tra terra, lamiera, lavoro e povertà, eccoci così presentata la vicenda di un bambino che s’innamora perdutamente di un oggetto che lo renderà grande: un pallone da calcio. Dai "cebollitas" alla notorietà assoluta, passando attraverso gli anni dell’Argentinos Junior e del Boca, fino alla vittoria mondiale con la Selezione Argentina Under 17. E’ questo il trampolino verso l’Europa, con il Barcellona prima e con il Napoli poi, quando Maradona diventa ‘O re. Personaggio amato, odiato e santificato, Maradona è protagonista di un film che parla di lui, del genio che ha fatto felice tanta gente, soltanto guardandolo. Parla dei suoi trionfi, ma anche del suo dolore. Per quanto riguarda il cast, oltre a Marco Leonardi che interpreta il Maradona adulto, troviamo Julieta Diaz (Claudia adulta), Juan Leyrado (Coppola), Pietro Taricone (gianni), Eliana Gonzalez (Claudia adolescente), Norma Argentina (Tota), Gonzalo Alarcon (Diego bimbo) e Abel Ayala (Diego adolescente). Al cinema dal 30 marzo 2007, "Maradona la mano de Dios" arriva su distribuzione 01 Distribution.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Maradona la mano de Dios: torna ‘O re