Marche: Le Terre del Buon Vivere

Inoltre hanno partecipato: Riccardo Maderloni, Presidente del Gal "Colli Esini-San Vicino", Sergio Cerioni del Cis – Consorzio Intercomunale di Servizi, Cristiano Parasecoli di Monsano Informa, Renato Zuccaro, sindaco di Monteroberto. L’obiettivo dell’iniziativa è prevedere una serie di attività che consentano di riscoprire la tracciabilità del prodotto alimentare e non, del rapporto diretto dell’uomo con la natura e quindi tutti i benefici che da questi si possono trarre per ottenere un "buon vivere" quotidiano, il mondo dell’agricoltura biologica, delle energie solari e rinnovabili, del commercio equo-solidale, della valorizzazione dei prodotti autoctoni e della tradizione attraverso mostre foto-videografiche, mostra-mercato di prodotti biologici, tipici esposizione e promozione di energie rinnovabili e prodotti naturali ed ecologici, attività a contatto diretto con la natura, bar e ristoro con utilizzo di materiali biodegradabili 100%, convegni che gravitano intorno al rapporto uomo-natura, spettacoli culturali e ludici, seminari e corsi.Due giorni quindi all’insegna della natura, cultura ed enogastronomia nel cuore delle Marche. Contestualmente a tutto questo, sono previste una serie di attività a partire da una grande esposizione e vendita di prodotti dei soci aderenti al DRQ "Colli Esini" ed alcuni momenti seminariali il più importante dei quali, dal titolo le "Forme di Ospitalità Rurale", avrà luogo sabato 13 maggio a partire dalle ore 10.30. Ingresso libero.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Marche: Le Terre del Buon Vivere