Marijuana: fumarla può danneggiare il DNA

Già in passato, altre ricerche avevano ipotizzato effetti negativi della cannabis sul codice genetico, ma è la prima volta che uno studio condotto in laboratorio lascia così pochi dubbi.Secondo Rajinder Singh, uno dei ricercatori, il fumo di marijuana contiene, infatti, il 50% in più di sostanze cancerogene rispetto a quello di tabacco, già considerato pericolosissimo per la salute. Sempre lo studioso sottolinea inoltre che i soggetti che fumano "spinelli" sono soliti aspirare più profondamente il fumo rispetto ai tabagisti e ciò finisce col peggiorare ulteriormente la situazione.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Marijuana: fumarla può danneggiare il DNA