Marquez: il nuovo libro e le email

Premio Nobel per la letteratura nel 1982 e noto ai più per il best seller “Cent’anni di solitudine” (1967), “Gabo” ritorna nelle librerie con il nuovo lavoro dal titolo: “Memorias de mis putas tristes”, che tradotto dallo spagnolo significa: “Memoria delle mie tristi puttane”. Un titolo forte e significativo e che, suo malgrado, è stato vittima della censura di Internet, come sottolinea il direttore della casa editrice Norma, Moises Melo:” Quando abbiamo inserito il titolo Memoria delle mie tristi puttane, l’e-mail è scomparsa misteriosamente in una sorta di vuoto cibernetico e per due settimane, abbiamo avuto il vuoto nelle nostre comunicazioni finché non abbiamo scoperto che la parola “puta” viene censurata da molti server”. Un problema poi superato con la perifrasi: “Il nuovo romanzo di Gabo”, uno stratagemma che ha permesso, allo staff della Norma, di comunicare a tutti i fans che il libro uscirà nelle librerie nel periodo compreso tra il 20 ed il 25 ottobre. Il nuovo romanzo di Marquez, vittima dei filtri anti-spam delle caselle email, tratterà dei ricordi di un anziano al quale, mentre fa l’amore per l’ultima volta, ritornano in mente tutte le donne avute nel corso della sua vita. Un libro che per lo scrittore Heriberto Fiorillo rende omaggio a Yasunari Kawabata, Nobel nel 1968 ed esploratore della malinconia con cui gli anziani vivono il ricordo del sesso. La trama del nuovo libro è stata anticipata da Juan Gossain, direttore di redazione della radio Rcn, in un articolo pubblicato sulla “Revista Diners”, dove Gossain afferma che: “E’ la storia di un uomo che arrivato a novant’anni, decide di fare l’amore per l’ultima volta e mentre compie l’atto ricorda tutta la storia della sua vita e delle donne in cui si è imbattuto”. Per il 76enne scrittore colombiano, che vive a Città del Messico, si tratta di una nuova scommessa su di un argomento importante ed estremamente delicato come il sesso nell’età senile, ma crediamo che nessuno meglio di lui possa affrontare efficacemente il tema dei ricordi. “Memorias de mis putas tristes” uscirà in contemporanea a Bogotà, Buenos Aires, Madrid, Città del Messico, Montevideo e Lima e sarà pubblicato da Mondadori con una tiratura stimata in un milione di copie.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Marquez: il nuovo libro e le email