Martina Hingis sul trono del Foro Italico

Poco spettacolare la finale, almeno fino alla metà della seconda frazione: Martina vola subito sul 5-0, con Dinara che ha solo due opportunità per l’1-2. La 19enne moscovita ha un inizio molto teso e riesce a conquistare il suo primo game solo dopo 19 minuti. Il piccolo sbandamento dell’elvetica permette alla russa di recuperare fino al 2-5 con il servizio ma nel gioco successivo la Hingis sigla il 62 in 27 minuti. Il secondo set è sulla falsa riga del primo, con Martina che è subito avanti 2-0 grazie ad un break al primo gioco, replicato al quinto gioco per un 4-1 all’apparenza rassicurante. Ma Dinara non ci sta e recupera un break portandosi sul 3-4. La Hingis si scuote, va sul 5-3 e si procura due matchpoint sul servizio della Safina: il primo Dinara lo annulla con un servizio che l’elvetica riesce solo a sfiorare, il secondo è una risposta fuori di Martina, e poi la russa conquista il game (4-5). Nel decimo game la russa si procura una palla per il cinque pari, sprecata cacciando fuori il diritto, ma due errori di Martina le permettono l’aggancio. La Hingis, però, rimette subito la velocità di crociera, strappando il servizio all’avversaria. Martina salva quattro palle break, di cui tre consecutive, Dinara annulla il terzo matchpoint e poi, finalmente, Martina chiude 75 (in 59′) grazie ad una seconda di servizio sulla riga che costringe la Safina a mettere fuori la risposta. Per Martina si tratta di un trionfo meritato, che va a coronare i buoni risultati dei primi mesi di quest’anno, con la semifinale a Goald Coast, i quarti agli Australian Open, la finale a Tokyo, i quarti a Dubai, la semifinale a Doha e ad Indian Wells ed infine i quarti a Berlino, la settimana scorsa. Una progressione costante quella dell’elvetica, giunta fino alla consacrazione sul palcoscenico del Centrale del Foro Italico.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Martina Hingis sul trono del Foro Italico