Maserati GranTurismo: sportività elegante

Capace di ospitare comodamente quattro persone, compreso il pilota, la GranTurismo ha la stessa lunghezza della Quattroporte, ma con 2 sole porte, diventa una generosa 2+2. La reattività ai comandi è poi garantita dalla distribuzione dei pesi, con il 49% del peso sull’asse anteriore e il restante 51% su quello posteriore. Per quanto riguarda le sospensioni, sia le anteriori che le posteriori sono triangoli sovrapposti e con geometrie "Antidive" e "Antisquat" che evitano l’affondamento dell’avantreno in frenata e del retrotreno in accelerazione. Disponibili, a richiesta, anche gli ammortizzatori a gas in alluminio con sistema Skyhook che gestisce il controllo automatico continuo dello smorzamento.Il design Pininfarina si mostra in una chiave imponente già dal muso. Curve ed angoli appaiono bilanciati a favore della fluidità, regalando una sensazione di vettura di grande carattere ed impatto, insomma, dalla grande personalità. Su questo aspetto, come detto, influisce il muso imponente e dinamico che caratterizza la tradizionale vista in pianta del trapezoidale Maserati che culmina nella grande bocca ovale affiancata da occhi orizzontali e bassi. La griglia è concava, con evidenti richiami alla Maserati A6 GCS degli anni ’50, e si incastona in un paraurti anteriore possente, disegnando un’ampia bocca. Sulla calandra, a dominare è il Tridente cromato, richiamato anche nei cerchi.Sul posteriore domina ancora la sportività che, grazie al set di fanali LED dalla forma triangolare, si mescola alla tecnologia. Imponente è anche il diffusore, mentre i codini di scarico sono arricchiti da bordi cromati come sulla Quattroporte. All’interno, la nuova Maserati GranTurismo mostra modanature fluenti e dinamiche, trattate con finiture superficiali personalizzabili, dal tradizionale legno fino a texture più tecnologiche e contemporanee. A dominare, sono comunque leggerezza, spaziosità e fruibilità, oltre all’inevitabile raffinatezza. Sulla plancia, a dominare è invece il colore scuro e antiriflesso. Il bagagliaio, infine, è capace di contenere due sacche da golf "regular size" oppure l’esclusivo set di cinque valige che Salvatore Ferragamo ha realizzato ad hoc per il vano bagagli della GranTurismo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Maserati GranTurismo: sportività elegante