Maturità 2010: caccia alle tracce di italiano

Come avviene ormai da molti anni a questa parte, su Internet impazzano le ipotesi più svariate. Alcune tematiche sembrano però più ricorrenti di altre e quindi favorite, in una logica "da bookmakers", per gli studenti che desiderano approfondire un determinato argomento con la speranza che poi finiscano davvero con l’uscire in sede d’esame.Ecco dunque che tra gli autori più gettonati troviamo "il solito" Pascoli, seguito da Saba, Foscolo e Quasimodo, senza però dimenticare Ungaretti, Montale, D’Annunzio e Sciascia, di cui ricorre il 20esimo anniversario della morte.Se, come in passato, per gli autori il "tototema" assomiglia molto ad un azzardo, per quanto riguarda l’attualità è possibile circoscrivere meglio il campo: dal Nobel di Obama all’inquinamento, passando per Madre Teresa di Calcutta (ricorrono i 100 anni dalla nascita) e la crisi economica, fino alla mafia.Il tema di argomento storico, infine, sembra vedere favoriti: "Seconda Guerra Mondiale" (Nazismo e Fascismo), "Napoleone e la Rivoluzione Francese", "Unità d’Italia" e "Rivoluzione industriale". Per Arte, download e ricerche premiano infine "Guernica" di Picasso e, colpo di scena, Michael Jackson.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Maturità 2010: caccia alle tracce di italiano