Maturità: prova di matematica troppo dura?

Se la prova di matematica ha fatto sbuffare più di un candidato, di difficoltà media si è invece rivelata la prova di Latino per il Classico, dove è stata proposta la versione "Io ho quel che ho donato" di Seneca. Ricordando che tutte le prove d’esame sino ad ora sostenute sono a disposizione a questo link, segnaliamo anche che pare essersi risolto il problema che ha rischiato di mettere in serio pericolo la maturità per i privatisti.Rientrato il diffuso allarme della vigilia, gli unici ad aver corso il pericolo di rimanere a bocca asciutta sono stati i ragazzi chiamati a svolgere l’esame di maturità presso l’istituto Kennedy di Roma. Con un decreto urgente però, il Presidente del Consiglio di Stato ha accolto questa mattina l’appello degli studenti contro l’ordinanza del Tar che negava il loro diritto a svolgere la prova. L’ordinanza è in corso di notifica e comporterà per gli studenti il diritto a svolgere l’esame presso la scuola Kennedy, anche recuperando le due prove perdute (prima e seconda) nella prossima sessione suppletiva per malati. "Il decreto del Consiglio di Stato – sottolinea il Codacons – è ora anche all’esame della Corte dei Conti e della Procura della Repubblica di Roma".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Maturità: prova di matematica troppo dura?