Memoria: le donne battono gli uomini

Lo studio ha sin qui preso in considerazione un campione di circa 4.500 persone, uomini e donne di età compresa tra i 48 e i 90 anni, alle quali sono stati sottoposti alcuni test solitamente utilizzati dai medici per valutare i segnali dell’Alzheimer, ovvero i quesiti del "CANTAB Paired Associates Learning".I ricercatori di Cambridge hanno così scoperto che le donne tendono generalmente ad avere risultai migliori rispetto agli uomini, e in virtù di ulteriori approfondimenti, queste performance sembrano prescindere dall’età dei soggetti. Secondo gli studiosi, tali differenze tra la memoria degli uomini e quella delle donne potrebbero essere spiegate con le diverse basi neurobiologiche ma anche ambientali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Memoria: le donne battono gli uomini