Meno sale nel pane per prevenire ipertensione

La riduzione del quantitativo di sale nel pane sarà graduale ed orientata alla prevenzione dell’ipertensione e dei rischi ad essa legati. Un consumo eccessivo di sale determina infatti un aumento della pressione arteriosa con conseguente aumento del rischio di insorgenza di gravi patologie dell’apparato cardiovascolare quali infarto del miocardio e ictus cerebrale."Gli accordi sottoscritti – che rientrano nell’ambito del Programma ‘Guadagnare salute: Rendere facili le scelte salutari’ finalizzato alla prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili – rappresentano un esempio di proficua collaborazione tra istituzione e mondo della produzione per il raggiungimento di importanti obiettivi di salute pubblica".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Meno sale nel pane per prevenire ipertensione