Miami Beach: locali trendy, hotel esclusivi

In effetti quando si parla di Miami Beach vengono subito in mente i locali glamour, gli hotel più esclusivi, lo stuolo di modelle che le immagini di prestigiosi fotografi immortalano sotto la luce inconfondibile di South Beach. Di ultima moda i complessi residenziali e gli avveniristici condomini di lusso. Sorgono infatti ovunque nuove costruzioni e mirabolanti grattacieli. Ogni angolo è buono per pubblicizzarne uno di prossima costruzione. Ed è succede spesso che prima della realizzazione risultano tutti venduti.South Beach è una piccola porzione di Miami, ma racchiude in sè un fascino intramontabile. Sarà per il sapiente restauro degli edifici art deco che ha ridato alla zona una luce e una fisionomia di indiscutibile atmosfera; sarà forse l’enorme concentrazione di hotel e di bar e ristoranti, ma forse il mito di Miami si può sintetizzare in una strada: la leggendaria Ocean Drive.Gli hotel Art Deco perfetti nei toni delle loro variegate colorazioni, vengo illuminati dalla luce del mattino e incantano anche il visitatore disattento. Il Lummus Park con le sue alte palme, rende questa passeggiata unica suggellandone lo charme.Una delle mete d’obbligo è il News Cafe’ per il breakfast mattutino o per il brunch domenicale. La strada è un pullulare di persone: famiglie intere si recano in spiaggia; pattinatori velocissimi sfrecciano lungo il marciapiede; giocatori di beach volley pronti ai palleggi di riscaldamento. Ocean Drive si colora, mentre le sagome di alcuni deliziosi hotel risplendono sotto il sole della Florida. Tra i numerosi alberghi alcuni conservano un fascino indiscutibile. Il Colony con le sue tonalità dell’azzurro e del viola troneggia con la sua scritta al neon. Il Victor ristrutturato di recente è ritrovo serale per eccellenza grazie alla raffinata eleganza sia dell’esterno sia degli interni decisamente sofisticati. Il Tides regno del bianco e dell’ostentata ricercatezza risulta decisamente chic. La sera Ocean Drive si colora ulteriormente. Le luci si accendono. I neon risplendono in un rutilante tripudio di colori. I ristoranti con la schiera di tavoli posizionati lungo il marciapiede si riempiono e sfornano piatti a ritmo incessante. La gente si accalca nella passeggiata serale. Un continuo sciabordio di persone, di vite che si intrecciano e si danno appuntamento in questo angolo di mondo. La brezza leggera spira dall’oceano. Si cerca un tavolo per poter cenare e per gustarsi quella lunga processione di anime. Anche se durante il week-end è pressoché impossibile trovare un posto per cenare senza prenotazione.Le macchine a passo d’uomo procedono nei due sensi di marcia. Ferrari, Maserati, Lamborghini, si susseguono ad un ritmo che non ha eguali in nessun altra parte del pianeta. Il jet set è pronto a far bella mostra di sé. Si viene per guardare e per essere guardati. Turisti, modelle, studenti, bellimbusti, in un rimescolio senza fine. Tutti pronti a farsi ammirare e poi a scappar via in direzione delle innumerevoli proposte notturne di questa città. Lo Space, discoteca al centro di Miami su tre livelli ognuno con la propria musica e un impareggiabile sistema di illuminazione. L’Opium Garden, discoteca con ambiente esotico e decorazione in puro stile asiatico. Il Nocturnal Nightclub a downtown Miami, uno dei club più esclusivi di Miami con cascate d’acqua e una sala da ballo sulla terrazza del tetto. L’Hemisphere Lounge in cui si possono scegliere 240 tipi differenti di Martini in un ambiente esclusivo e raffinato. Lo Yuca, ristorante e club notturno con una superba ed innovativa cucina cubana. Ora tocca a voi scoprirli!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Miami Beach: locali trendy, hotel esclusivi