Michael Jackson: La Toya parla di cospirazione

In particolare, secondo La Toya si tratterebbe di una vera e propria cospirazione messa in atto alla vigilia dei concerti in programma a Londra, una serie di show così fitta che difficilmente il fisico provato del re del pop avrebbe potuto sopportare. Le stesse persone misteriose avrebbero addirittura sottratto la cifra di due milioni di dollari a Michael nei suoi ultimi giorni di vita.Sempre la sorella di Michael avrebbe poi affermato che al centro di tutto ci sono i diritti sulle canzoni che, insieme a quelli sull’immagine, valgono all’incirca un miliardo di dollari. Presto proprio La Toya potrebbe fornire alcuni nomi: il mistero s’infittisce.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Michael Jackson: La Toya parla di cospirazione