Michael Jackson: testamento e custodia dei figli

Innanzitutto appare ormai ufficiale che la morte sia stata causata da un potente sedativo utilizzato per curare l’insonnia e che il testamento esiste e non è poi così sorprendente come qualcuno avrebbe potuto immaginare. Ad esempio, i figli Prince Michael, Paris e Prince Michael II saranno affidati alla madre Katherine che, data l’età avanzata, potrà decidere per una tutrice tra quelle scelte da Jacko stesso (si parla anche di Diana Ross), mentre i beni dovranno essere gestiti da un fiduciario per conto della fondazione Michael Jackson Family Trust.Questo è quanto riporta l’autorevole "Wall Street Journal" citando il contenuto del testamento stilato nel luglio del 2002. Infine il discorso funerale, con la cerimonia che si terrà a Neverland, dove la salma di Michael Jackson non potrà però essere seppellita per il divieto imposto dalle leggi della contea.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Michael Jackson: testamento e custodia dei figli