Microsoft ci riprova con Yahoo!: ancora un no

Nella lettera, Ballmer ha tenuto a specificare che l’offerta, già elevata all’origine, sarebbe divenuta ancor più proficua per Yahoo! dopo le novità degli ultimi mesi. Secondo il dirigente Microsoft, infatti, sia l’andamento in borsa che le scelte strategiche effettuate da Yahoo! ne avrebbero diminuito il valore.La presunta "supervalutazione" non ha però convinto i dirigenti Yahoo! che, all’unisono, hanno respinto ancora una volta al mittente le avances di Microsoft sottolineando inoltre che la società è in salute, così come dimostra l’imminente lancio della piattaforma di advertising AMP!.Sempre Yahoo! non ha però chiuso la porta in faccia a Microsoft e ad altri potenziali acquirenti, ribadendo però che le future offerte, per essere prese in considerazione, dovranno comunque essere più "corpose" rispetto a quella presentata da Microsoft ad inizio anno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Microsoft ci riprova con Yahoo!: ancora un no