Microsoft: inizia l’era dell’interoperabilità

In particolare, Microsoft si è impegnata a fornire il codice di tre drivers per Linux che miglioreranno le performance dell’OS virtualizzato sotto Windows Server 2008 e 2008 R2 e la compatibilità con l’hardware.Da segnalare che il codice è stato rilasciato dall’azienda californiana con la licenza GNU General Public License v2.0 (GPLv2), il che assicura massima libertà agli sviluppatori.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Microsoft: inizia l’era dell’interoperabilità