Microsoft presenta Zune, il rivale dell’iPod

Gli utenti potranno infatti connettersi ad archivi di contenuti, con gli amici, con le community e con altri dispositivi. J Allard, che ha curato il progetto Zune, ha dichiarato: "La rivoluzione della musica digitale è appena iniziata. Con Zune non stiamo semplicemente rilasciando un dispositivo portatile, ma stiamo introducendo una nuova piattaforma che aiuta gli artisti a rimanere in contatto con gli ascoltatori e aiuta le persone a trovare nuova musica e a sviluppare nuovi rapporti sociali".Disponibile negli Stati Uniti in occasione delle prossime festività natalizie, Zune comprende un media player con 30GB di memoria, il servizio Zune Marketplace e una community online che aiuterà gli utenti a scoprire nuova musica. Per quel che riguarda il primo dispositivo Zune, questo è dotato di tecnologia wireless, di una radio FM integrata e di uno schermo brillante da 3 pollici per musica, fotografie e video. Tre i colori della scocca: nero, marrone e bianco. Microsoft fa grande affidamento sul successo della condivisione tra dispositivi Zune di brani, registrazioni domestiche, playlist o immagini.L’utente può anche ascoltare tre brani per un massimo di tre giorni e poi decidere se acquistarli direttamente dal proprio dispositivo attraverso Zune Marketplace, la risposta Microsoft ad Apple iTunes. E’ inoltre possibile acquistare su Zune Marketplace tracce singole o acquistare un abbonamento Pass per scaricare brani a costo fisso. Ogni dispositivo Zune arriva al cliente con contenuti precaricati di etichette come DTS, Astralwerks Records e Virgin Records di EMI Music, Ninja Tune, Playlouderecordings, Quango Music Group, Sub Pop Records e V2/Artemis Records. Questi, invece, gli accessori: The Zune Car Pack; The Zune Home A/V Pack; Zune Travel Pack.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Microsoft presenta Zune, il rivale dell’iPod