Microsoft: primi servizi Windows e Office Live

Ad illustrare le due novità sono stati Bill Gates e Ray Ozzie, in contemporanea con la presentazione di Xbox Live. Windows Live si compone di una serie di servizi Internet e di software destinati ad integrare l’intero pacchetto di applicativi Microsoft destinati alle relazioni, all’informazione e agli interessi degli utenti, nel rispetto di tutti i caratteri di sicurezza e riservatezza del Pc e del Web. Alcuni servizi sono già presenti sul nuovo sito Web http://ideas.live.com, disponibile per i test, in versione Beta, delle componenti di Windows Live. Si inizia da Live.com, punto di partenza privilegiato per i servizi Windows Live, con tecnologie come RSS, Asynchronous JavaScript ed XML (AJAX). Live.com è completamente personalizzabile e permette di usufruire del Windows Live Search, nella versione di prova. Windows Live Mail è invece un nuovo strumento Webmail, assimilabile ad un Outlook online, ed integrabile con MSN Hotmail. La versione Beta di Windows Live Mail è all’indirizzo http://ideas.live.com. Windows Live Messenger rappresenta invece l’applicativo di instant messaging, dove scambiare file e foto ed usufruire delle chiamate via Pc, in puro stile MSN Messenger. Windows Live Messenger sarà disponibile solo alla fine di quest’anno. Windows Live Safety Center è invece un sito Web dedicato alla ricerca e all’eliminazione dei virus dal proprio PC, anche questo accessibile in Beta all’indirizzo http://ideas.live.com. Altra novità è Windows OneCare Live, un servizio che integra strumenti in abbonamento come anti-virus, firewall, manutenzione del PC, backup dei dati e ripristino delle funzionalità. L’ultimo tool, per il momento, è Windows Live Favorites: un servizio che consente di accedere alla propria lista dei "preferiti" di Microsoft Internet Explorer e MSN Explorer, da qualsiasi Pc.Tutti i servizi di Windows Live saranno, almeno inizialmente, di libero accesso, grazie al supporto degli annunci pubblicitari. Non mancheranno però strumenti in acquistabili singolarmente o in abbonamento. Per quel che riguarda Office Live, invece, il sevizio sarà all’inizio disponibile solo su invito (in stile Google Gmail) e partirà negli Stati Uniti all’inizio del 2006. L’indirizzo Internet per Office Live è http://www.officelive.com.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Microsoft: primi servizi Windows e Office Live