Microsoft rilascia AntiSpyware Beta

Per il nuovo software di Redmond non è ancora stata dichiarata la data del rilascio ufficiale, nè le caratteristiche commerciali del prodotto ultimato che potrebbe essere lanciato come pacchetto “stand alone” o, più probabilmente, come sistema integrato in uno dei programmi già prodotti da Microsoft. A prima vista si tratterebbe di una versione rivisitata (neanche troppo) del Giant Antispyware, con un installer di 6,22 Mb, contro i 5,58 Mb dell’ultima release firmata Giant. Il veloce rilascio del tool Antispyware Beta, avvenuto a distanza di circa 20 giorni dall’acquisizione di Giant Company, deriva dalla situzione di necessità venutasi a creare per le continue segnalazioni di programmi di tipo spyware e simili che infestano l’OS di Microsoft durante la navigazione in Internet. Antispyware Beta, fruibile dai soli utenti che utilizzano Windows 2000 o Windows Xp, propone infatti una protezione attivabile in modalità automatica e manuale, con un sistema di avvisi in “real time” di tipo pop-up. Il sistema Antispyware di Redmond non è ancora paragonabile, quanto ad affidabilità e “leggerezza” (circa 19 Mb totali occupati in memoria), agli attuali capofila del settore, come l’Ad-Aware di Lavasoft. Sono comunque da segnalare il supporto “Automatic Update”, per l’aggiornamento automatico del software; la “Real Time Protection”, simile alla protezione fornita dai più diffusi antivirus; lo “SpyNet”, la community di supporto per la lotta al fenomeno spyware. Molto utili anche gli “Advanced Tools”, che comprendono: “System Explorers”, un accessorio con funzione di monitor di sistema, task manager e pulizia delle ActiveX installate in Internet Explorer; “Browser Hijack Restore”, utilità per reimpostare l’home page di IE dopo eventuali attacchi di tipo hijack; “Tracks Eraser”, per la pulizia di cookies e files accumulati durante la navigazione in Rete. Il veloce rilascio della versione Beta del tool Antispyware, non ha permesso a Microsoft di fornire un software con un buon grado di sviluppo, ma proprio nella sua connotazione “Beta”, nasce l’esigenza di Redmond di testare il nuovo pacchetto sul campo, magari con l’aiuto della community derivante dal servizio “SpyNet”. Per tutti coloro che vogliono testare Antispyware Beta, l’applicativo è disponibile per il download sul sito: www.microsoft.com/athome/security.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Microsoft rilascia AntiSpyware Beta