Milano: arriva il Portale della moda

"La cultura è di moda", questo il nome della rassegna, propone quattro mostre, tre proiezioni cinematografiche, uno spettacolo teatrale e un incontro letterario. L’idea è di continuare a portare la cultura e la moda fuori dalle istituzioni affinché diventi sempre più un patrimonio della città.Non solo passerelle dunque ma, con il progetto "La cultura è di moda", anche mostre – a Palazzo della Ragione e Palazzo Dugnani -, performance teatrali al Museo Bagatti Valsecchi, proiezioni di film che hanno per soggetto la moda e un incontro letterario con Gillo Dorfles, da sempre attento osservatore della moda e delle mode di arte e costume. Tutti gli incontri saranno a ingresso gratuito fino a esaurimento posti (al Museo Bagatti Valsecchi su invito e prenotazione obbligatoria).Sempre in occasione di Milano Moda Donna 2009, è stato presentato un progetto di ricerca per la creazione del Portale della Moda Italiana, uno strumento che ha lo scopo di recuperare il patrimonio storico della moda italiana e rendere fruibile agli operatori del settore una parte rilevante della creatività e delle attività del sistema moda Italia. Completo di archivi, riviste digitalizzate e collezioni presenti in musei pubblici e privati, il portale dispone già di 10 milioni di documenti.Il portale è suddiviso in tre sezioni: una Rete Storica, con le fonti e i documenti, una Rete Real Time contenente tutti gli operatori del settore e una Rete Trend che consentirà di analizzare le tendenze internazionali presenti sul web."Grazie a questa nuova collaborazione tra pubblico e privato, Milano apre i suoi archivi per mettere a disposizione del mondo e di tutti gli operatori del settore un immenso patrimonio fatto di creatività, artigianalità, estro che consente di comprendere appieno la storia e l’evoluzione della moda italiana, – ha commentato l’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Identità Massimiliano Orsatti -. Il Portale della moda italiana rappresenta un’ulteriore occasione per mettere a sistema le grandi eccellenze di Milano, facendo interagire, moda, design, arte e cultura, asset primari che costituiscono l’offerta turistica della città per competere nel panorama internazionale. Tutti questi elementi saranno inseriti nel nuovo portale del turismo che verrà presentato il prossimo mese di novembre".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Milano: arriva il Portale della moda