Mini John Cooper Works Cabrio: open sport

A poche settimane dall’anteprima mondiale della Mini Cabrio, la Mini John Cooper Works Cabrio propone un’alternativa esclusiva in vendita a partire da marzo 2009, quando arriveranno anche le nuove versioni Mini One 55 kW e Mini One Clubman.

Mini John Cooper Works Cabrio propone un motore 4 cilindri da 1,6 litri (1.598 cc) con turbocompressore Twin-Scroll ed iniezione diretta di benzina che eroga 155 kW/211 CV e sviluppa una coppia massima di 260 Nm già tra i 1.850 e i 5.600 giri/min, (potenziabile temporaneamente con l’overboost fino a 280 Nm). Parlando di prestazioni, questo propulsore consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi, mentre la velocità massima è di 235 km/h.

Insieme al motore, molti altri dettagli di Mini John Cooper Works Cabrio richiamano al mondo delle copetizioni del Mini Challenge: i cerchi in lega particolarmente leggeri, i potentissimi freni Sport di serie, un nuovo impianto di scarico, il cambio manuale modificato a sei rapporti e lesospensioni anteriori del tipo McPherson.

Per quanto riguarda il design, Mini John Cooper Works accentua il carattere fortemente sportivo del nuovo modello grazie alla protezione anticapottamento quasi invisibile, con il profilo slanciato che lascia apparire una silhouette che ricorda le Roadster classiche. Il parabrezza dal profilo molto verticale sottolinea il carattere aperto della vettura, e non solo a livello estetico. A capote (in tessuto con funzione di tetto apribile scorrevole) abbassata il conducente e il passeggero si trovano veramente all’aperto. Le proporzioni, gli sbalzi anteriori e posteriori corti, i generosi passaruota, l’altezza della linea di cintura e i numerosi stilemi del marchio segnalano l’appartenenza della Mini John Cooper Works Cabrio alla famiglia Mini. L’intero modulo anteriore è identico alla MINI John Cooper Works. Al posteriore spiccano le linee orizzontali parallele che creano la forma tipica di una MINI, accentuando la larghezza della vettura. Il portello del bagagliaio della nuova MINI John Cooper Works Cabrio con cerniere interne si apre verso il basso; il risultato è una superficie piana che esalta l’espressione muscolosa del posteriore.

All’interno, la vettura è caratterizzata da un’eleganza sobria dall’accento sportivo: il volante Sport in pelle a tre razze, il tetto colore antracite, le superfici interne rivestite in "Piano Black" lucido, la scala del tachimetro che raggiunge i 260 km/h.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Mini John Cooper Works Cabrio: open sport