Miral: Julian Schnabel e il libro di Rula Jebreal

"Miral" è la storia intensa, raccontata in prima persona, di una giovane ragazza che cresce a Gerusalemme Est e che nel corso della sua esistenza si scontra con gli effetti dell’occupazione e della Guerra.Come fa nei suoi dipinti composti da frammenti, in questo film, Schnabel mette assieme i frammenti che compongono il mondo di Miral (Freida Pinto) – gli anni della sua formazione, le persone che hanno avuto un’influenza su di lei e tutte le esperienze che vive nel corso dei suoi primi tumultuosi anni – creando così un ritratto crudo, commovente e poetico di una donna la cui piccola storia personale è inestricabilmente legata alla storia più grande che si svolge attorno a lei.La storia ha inizio nel 1948, in una Gerusalemme consumata dalla Guerra, con il racconto della vita della donna che diventerà l’insegnante di Miral. A distanza di anni, gli insegnamenti di quella donna si riveleranno importanti per Miral, costretta a scegliere tra il rancore e la pace.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Miral: Julian Schnabel e il libro di Rula Jebreal