Miranda July tra amori e isolamento

Ecco allora che troviamo Miranda July nei panni di Christine Jesperson, un’artista solitaria e una guidatrice di “Eldercab”, che usa la sua arte per concretizzare le sue aspirazioni e per avvicinare a sé gli oggetti del desiderio. Dall’altra parte c’è invece Richard Swersey (John Hawkes), un commerciante di scarpe nuovamente single e padre di due ragazzini, pronto ad affrontare qualunque cosa strana possa accadere. Che cosa potrà mai generare nel buon Richard l’incontro con l’affascinante Christine se non panico allo stato puro?! Le difficoltà di Richard sono invece lontane per Robby, il figlio di sette anni, che a differenza del padre si lancia in una scabrosa storia d’amore con un estraneo su Internet. Così vicini e così lontani, Richard e Robby non sono gli unici protagonisti di questa storia dalla mille sfaccettature. All’interno della famiglia c’è anche Peter, il fratello quattordicenne di Robby, che riceve denaro dalle ragazze del vicinato per prepararle al loro futuro amoroso e matrimoniale. Quando tutto sembra scontato nella sua contorta essenza, riemerge il mondo moderno di July, dove l’ordinario è trascendente e le persone comuni si trasformano in splendidi personaggi che esprimono i loro più intimi pensieri, agiscono seguendo impulsi segreti e vivono momenti di grande umanità che alle volte rasentano il surreale. I protagonisti di "Me and You and Everyone We Know" cercano l’unione attraverso percorsi tortuosi e talvolta redentori… capaci però di metterli in comunicazione con qualcun altro nel mondo. Dal 7 dicembre al cinema, su distribuzione Fandango.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Miranda July tra amori e isolamento