Mix di vitamine B per un cervello giovane

Lo studio, pubblicato sui Public Library of Science One (PloS One), ha infatti dimostrato che un mix di vitamine B6, B12 e acido folico (B9), somministrato per un periodo di circa due anni, può ridurre dal 30 al 53% il restringimento dell’area cerebrale, una mutazione che si verifica nei casi di demenza.Stando agli stessi commenti dei ricercatori, pur nella sua semplicità la scoperta potrebbe rivelarsi fondamentale nel contrasto di malattie diffuse e disabilitanti come la demenza senile e l’Alzheimer.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Mix di vitamine B per un cervello giovane