Mobilità geografica lavoratori: al via Workstogo

L’iniziativa offre la possibilità di promuovere questa nuova opportunità occupazionale aiutando così i lavoratori a superare numerosi ostacoli a partire da quelli linguistici, dell’adattamento alle normative locali oltre che quelli di trovare un’occupazione. L’UE ha già adottato importanti iniziative tese a realizzare un mercato del lavoro più mobile e il progetto "Workstogo" vuole favorire appunto la libera circolazione dei lavoratori.La presentazione dell’iniziativa avverrà attraverso la distribuzione di materiale informativo e la presenza di personale che potrà dare ogni informazione, il tutto ovviamente nell’ambito della serata di divertimento tipica dello Chalet Moyto di Porto Sant’Elpidio (AP) e di intrattenimento dello staff di Radio Linea. Il futuro benessere dell’Europa dipende da come la forza lavoro sarà in grado di reagire e adattarsi al cambiamento. Le persone che hanno già sperimentato la mobilità professionale (cambiamento del posto di lavoro) o la mobilità geografica (trasferimento in un paese o una regione diversi) in genere sono maggiormente in grado di apprendere nuove competenze e adattarsi ad ambienti di lavoro differenti.Oggi che l’Europa si ritrova ad affrontare il problema di una carenza di competenze in regioni o settori determinati, mentre in altri preoccupa invece la mancanza di posti di lavoro, è più importante che mai che i lavoratori siano in grado di ampliare le proprie capacità e adattarsi alle nuove richieste. Tuttavia, l’Europa deve ancora elaborare un’autentica "cultura della mobilità". Nell’Unione europea (UE), i lavoratori cambiano mediamente lavoro solamente una volta ogni 10,6 anni (negli Stati Uniti la media è di 6,7 anni), e anche la mobilità geografica per motivi professionali si attesta su valori relativamente bassi. I lavoratori dell’UE hanno in generale il diritto di lavorare negli altri Stati membri; nonostante ciò, meno del 2 % della popolazione attiva (15-64 anni) vive in un paese diverso dal proprio. Maggiori informazioni, da venerdì 25 agosto, sul sito Workstogo.eu.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Mobilità geografica lavoratori: al via Workstogo