Mondiali: Italia batte Ghana, ok la prima

In precedenza, era stato Luca Toni a far saltare in piedi i tifosi italiani con una bella azione personale, conclusa con un tiro al volo di straordinaria potenza che si è andato ad infrangere nella parte bassa della traversa, ricadendo a poca distanza dalla linea di porta. Nella ripresa la stanchezza si fa sentire e, dopo la paura per Francesco Totti, uscito al 56′ per una botta alla caviglia, è il cambio Gilardino-Iaquinta a dare la svolta. I giocatori africani sembrano infatti avere più "benzina", ma i contropiedi italiani mettono a dura prova la difesa un po’ distratta del Ghana. E’ infatti un errore del romanista Kuffour a lanciare proprio Vincenzo Iaquinta, messo splendidamente in azione ancora da Pirlo, verso il portiere avversario: il giocatore dell’Udinese lo dribbla e va in gol, il primo per lui con la maglia della nazionale.Per l’Italia è dunque un debutto positivo, contro un’avversaria certo non semplice. Fugati i dubbi sullo stato di forma di Totti e compagni, il Mondiale tedesco ci restituisce un’Italia brillante e capace di attaccare l’avversario aggredendolo su più fronti. Gli unici dubbi restano quelli legati alla difesa, non certo per la coppia centrale, ma per i terzini. Bravo Zaccardo, un po’ meno Grosso, rimasto sulle sue anche quando si sarebbe potuto spingere in avanti con maggiore veemenza. Con le attenuanti dell’emozione, erano infatti in molti al primo Mondiale, si può comunque dire che i tifosi Italiano possono cominciare a sperare e, perchè no, a sognare.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Mondiali: Italia batte Ghana, ok la prima