Montagna: protetti con le creme solari

Allora, a ricordarci cosa occorre per una vacanza tranquilla ed una tintarella "coi fiocchi" è l’Aduc, secondo cui occorre una buona crema solare per evitare scottature e danni maggiori, quali il melanoma. Il sole, segnala l’associazione, è responsabile per il 70% dell’invecchiamento della nostra pelle. Anche in montagna, molti consumatori utilizzano le creme tenute in cassetto dalla passata estate. Ma sono ancora efficaci? Anche le creme solari hanno una scadenza.La legge prevede che, oltre all’elenco degli ingredienti, sia mostrata anche la data di scadenza post apertura. L’indicazione è effettuata a cura del produttore. Le creme abbronzanti sono costituite da una emulsione di grasso, acqua e filtro solare ed è proprio la presenza del grasso che pone il problema della durata delle creme, perchè può rapidamente degradarsi, soprattutto se viene esposto al calore e far perdere efficacia al prodotto.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Montagna: protetti con le creme solari