Morph: da Nokia il cellulare del futuro

Il dispositivo è stato sviluppato dal Nokia Research Center (NRC) e dall’Università di Cambridge (UK) sulla scia della partnership annunciata nel marzo 2007. Il dott. Tapani Ryhanen ha commentato: "Auspichiamo che questo connubio di arte e scienza mostri al grande pubblico il potenziale delle nanoscienze. Le tecniche che stiamo sviluppando potrebbero un giorno aprire l’orizzonte a nuove opportunità in termini di design e funzionamento dei dispositivi mobili. La ricerca che stiamo conducendo è di fondamentale importanza a questo proposito e stiamo cercando di individuare un metodo sicuro e calibrato per sviluppare e utilizzare materiali nuovi".

Da segnalare che se il progetto Morph è ancora ben distante dall’essere realizzato, ben più possibilità ci sono di vedere alcuni elementi del conceptall’interno di dispositivi mobili di fascia alta già entro i prossimi sette anni.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Morph: da Nokia il cellulare del futuro