Morto lo svizzero Hofman, il padre dell’LSD

Nel lontano 1943 fu infatti lui a scoprire gli effetti dell’acido lisergico, il principio attivo di questa pericolosissima droga, e a testarne su se stesso gli effetti. Il risultato? Più di un’overdose, dalle quali riuscì puntualmente a riprendersi senza riportare danni permanenti e senza intaccare quella che poi si è dimostrata una mirabile longevità.Ricercatore per il gruppo farmaceutico Sandoz, con la sua scoperta e suo malgrado, Albert Hofmann segnò un’epoca. Gli effetti allucinogeni dell’LSD hanno infatti "alimentato" le visioni della Beat Generation a cavallo tra gli anni ’60 e ’70, perpetrandosi nel tempo e spesso accompagnandosi al contesto musicale, sempre all’insegna di quella che è stata ribattezzata la rivoluzione psichedelica.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Morto lo svizzero Hofman, il padre dell’LSD