Moto Morini, ecco la Corsaro 1200

La moto del rilancio è una
naked, compatta, molto italiana, sia per tratti estetici che per soluzioni tecniche: una reinterpretazione, in stile moderno, di quello spirito Morini che ha sempre cercato di far convivere estetica e meccanica in un giusto equilibrio.
Nuda, potente, elegante: Corsaro 1200 è l’essenza di una grande moto da strada. L’anima
di questa due ruote è un potente motore Bialbero Corsacorta, progettato da Franco
Lambertini. Si tratta di bicilindrico da 1187 centimetri cubici, capace di
erogare 140 cavalli di potenza, una coppia massima di 123 Nm a 6500 giri, con un
rapporto alesaggio corsa di 107 per 66 millimetri. Un vero superquadro con quattro valvole per cilindro, raffreddamento a liquido e iniezione elettronica. La V di 87° rende la moto compatta e maneggevole. Lo spettacolare impianto di scarico con doppio silenziatore biconico è omologato Euro 3.
Il telaio,
estremamente compatto, è realizzato in in tubi d’acciaio e, come nella migliore
tradizione delle “nude”, lascia in bella vista il grande propulsore.
Il design del cupolino con doppio faro, dell’accattivante serbatoio bicolore e
del codino tronco, danno al Corsaro 1200 un aspetto marcatamente sportivo. Alla
Moto Morini garantiscono che guidare il Corsaro 1200 darà l’impressione di avere la mano destra collegata direttamente alla ruota di
dietro. Senza dimenticare un’agilità che non ci aspetta da una moto così potente:
questo è l’autentico spirito Moto Morini, aggiornato. La nuova moto sarà prodotta nell’innovativo stabilimento di Casalecchio di
Reno. La commercializzazione è programmata per la prossima primavera e il
prezzo di vendita dovrebbe essere inferiore ai 12.000 euro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Moto Morini, ecco la Corsaro 1200