MotoGP: cade Rossi, Stoner solo quinto

Sul traguardo del Sachsenring, la Honda ufficiale di Pedrosa precede un Loris Capirossi felice per il podio ma distaccato di oltre 13 secondi ed il compagno di squadra Nicky Hayden, terzo. Proprio il campione del mondo in carica attende però con trepidazione la prossima gara, quando sul cavatappi di Laguna Seca potrà fare la differenza e giocarsi una prima posizione che manca ormai da troppo tempo. Tornando alla classifica del Gp tedesco, la top ten della MotoGp è completata dal quarto posto di Edwards, il quinto di Stoner, il sesto di Melandri, il settimo di Hopkins, l’ottavo di West, il nono di Hofmann ed il decimo di Fabrizio.Questo invece, il commento amaro di Valentino Rossi a fine gara: "Sfortunatamente oggi ho fatto un errore e voglio chiedere scusa a tutti – al Team, alla Yamaha e naturalmente a tutti i miei fan. In partenza avevo perso un paio di posizioni e ho dovuto aspettare un giro per poter cominciare ad attaccare, ma andava tutto alla grande. Passare de Puniet è stato duro perché era molto veloce nei punti del circuito dove si riesce a superare. Alla fine però ce l’ho fatta e ho fatto un gran sorpasso, ma ho fatto un errore e ho perso l’anteriore". "Mi dispiace moltissimo – continua Rossi – perché oggi il nostro pacchetto funzionava alla grande e abbiamo perso un’opportunità di guadagnare punti su Stoner. Le prestazioni di Pedrosa e di Edwards dimostrano che le Mechelin hanno funzionato bene fino alla fine e mi è dispiaciuto molto non essere lì a lottare. Per fortuna Stoner ha chiuso solo quinto per cui la situazione punti non è drammatica come avrebbe potuto essere. Sono contento di avere solo sette giorni alla prossima gara perché adesso mi sento davvero male, ma molto determinato per l’America!".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > MotoGP: cade Rossi, Stoner solo quinto