MotoGP: Casey Stoner strega Barcellona

Altrettanto determinata la prestazione dell’altro ducatista, Loris Capirossi, che in gara è riuscito a rimontare dalla diciassettesima posizione in griglia fino alla sesta all’arrivo. L’italiano si è fatto strada nel gruppo partendo dal fondo dello schieramento, dimostrando di poter mantenere un passo sempre veloce e ai livelli dei primi. Un risultato che, insieme alla vittoria di Stoner, ha consolidato il primato di Ducati nella classifica dei Costruttori e quello del Ducati Marlboro Team in quella dei Team.

"Il team – ha commentato Casey Stoner al termine della gara – mi ha preparato una moto eccezionale e le Bridgestone hanno lavorato di nuovo in maniera grandiosa. La gara di oggi è stata eccezionale per noi ma io non voglio ancora pensare al campionato". Altrettanta soddisfazione è stata espressa da Livio Suppo, Direttore del Progetto Ducati MotoGP: "Casey ha dimostrato di nuovo di avere un talento incredibile una grande intelligenza e la capacità di gestire una gara. Siamo orgogliosi di averlo con noi: non si tratta di ‘top speed’ è il pilota che fa la differenza!".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > MotoGP: Casey Stoner strega Barcellona