MotoGP: il ritorno di ‘Macho’ Melandri

Il pilota del Team Fortuna Honda ha così collezionato la vittoria in Turchia per il secondo anno consecutivo, confermando in gara la sua grande abilità di guida e dimostrando di aver acquisto un’ottima esperienza nel mondo delle MotoGP. Una gara perfetta quella del "Macho" nazionale, iniziata con una bella partenza che gli ha permesso subito di recuperare dalla quattordicesima posizione in griglia. Passato settimo, Melandri ha lottato con il gruppo di testa duellando con gli altri piloti Honda Dani Pedrosa e Casey Stoner, per poi sferrare l’attacco finale e conquistare il più alto gradino del podio. "E’ stata una gara incredibile" – ha commentato il pilota al termine della corsa. "Ho fatto una buona partenza e questo mi ha permesso di gestire bene la corsa. Ho sofferto un po’ nella prima parte di gara, poi, man mano che il serbatoio si svuotava, ho potuto sfruttare al meglio il potenziale della mia Honda". Appassionate, anche per lo stesso Melandri, il duello con i "giovani" della Honda, Pedrosa e Stoner: "Sono due giovani piloti molto forti, protagonisti con me di questa gara spettacolare. All’ultimo giro, nell’ultima serie di curve, ho pensato che dovevo assolutamente attaccare. Casey era molto veloce ma ci sono riuscito". Dopo la vittoria, arrivata proprio sul circuito dove lo scorso anno vinse per la prima volta nella classe regina, Marco Melandri è terzo in classifica generale con 45 punti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > MotoGP: il ritorno di ‘Macho’ Melandri