MotoGP Jerez: vince Lorenzo, terzo Rossi

Retrocesso da secondo a quinto prima del termine del secondo giro, il centauro spagnolo faticava a trovare un buon ritmo con serbatoio pieno, ma alla quinta tornata riusciva a passare Stoner e, dieci giri più avanti, anche Hayden.Sembrava però destinato a navigare in terza posizione, ad un secondo e mezzo da Rossi, che a sua volta seguiva con ugual distacco Pedrosa. Quando mancava solo un terzo di gara al termine, lo spagnolo è riuscito ad aumentare il ritmo, diventando all’improvviso il più veloce in pista. Al ventiduesimo giro ha passato il compagno di squadra ma, con appena cinque ancora da compiere ed un gap di due secondi, una sua vittoria pareva improbabile. Tenacemente, il ragazzo non ha mollato, alla ricerca della sesta vittoria nella classe regina, guadagnando rapidamente terreno nei confronti del connazionale. Al penultimo giro, l’avversario era a portata di tiro. Il primo tentativo di sorpasso ha dato vita ad un momento di grande emozione, quando si è temuto che entrambi potessero finir fuori. Così Lorenzo ha dovuto attendere ancora prima di riprovarci superando Pedrosa in frenata alla fine del rettilineo posteriore tagliando poi il traguardo con 0,543 secondi di vantaggio. Lorenzo, che compirà 23 anni il prossimo martedì, ha celebrato la vittoria tuffandosi nel laghetto in mezzo al circuito, per la gioia dei tifosi spagnoli che, in precedenza, avevano già avuto modo di festeggiare le vittorie di connazionali in Moto 2 e 125.Rossi è stato felice di essere sul podio, dopo aver combattuto tutto il weekend contro una spalla che ancora gli faceva male ed un set-up problematico. Il campione del mondo è stato protagonista di un’ottima partenza, muovendo dalla seconda fila e girando in seconda posizione per gran parte del GP, alle spalle di Pedrosa. Dopo essere rimasto a contatto nella prima fase, ha iniziato a perdere progressivamente terreno quando la sua moto ha iniziato a scivolare, cedendo alla fine al compagno che lo sopravanzava, mirando al podio ed incassando 16 importanti punti, 0,4 secondi alle spalle di Pedrosa.Lorenzo adesso guida il campionato con 45 punti, mentre Rossi lo segue a quattro lunghezze. I piloti sono attesi adesso da tre settimane senza gare, prima di trasferirsi a Le Mans, per il GP di Francia, che si correrà il 23 maggio.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > MotoGP Jerez: vince Lorenzo, terzo Rossi