MotoGP: Rossi parla del debutto in Qatar

Da quel momento il sette volte campione del mondo è rimasto alle spalle del giovane australiano, con la Yamaha di Rossi più veloce in curva e la Ducati in rettilineo. Il sorpasso a quattro giri dalla fine sembrava lanciare Rossi verso un finale di gara a senso unico, ma un determinatissimo Stoner lo ha ripassato sul traguardo inanellando poi una serie di tornate da record e chiudendo con 2.8 secondi di vantaggio su The Doctor.

"È stata una grande gara e una bella battaglia – ha commentato a fine gara Valentino Rossi – anche se naturalmente avremmo preferito cominciare con una vittoria! Dopo il warm-up di questa mattina eravamo un po’ preoccupati perché abbiamo avuto problemi di gomme, ma abbiamo capito cosa fare e alla fine insieme alla Michelin ho scelto la gomma migliore e questo mi fa piacere". A proposito della gara, Rossi ha aggiunto: "Sono partito benissimo e la mia M1 andava molto bene, riuscivo a spingere al massimo. Avrei voluto attaccare Casey e impegnarlo di più ma oggi è stato veramente perfetto. Per quanto ho visto io, non ha fatto neanche un errore e ha guidato molto bene. Ha meritato di vincere e quindi congratulazioni. Sapevo che sarebbe stato più veloce in rettilineo, e sapevo anche che se fossi passato davanti avrei dovuto staccarlo, ma in realtà lui era troppo veloce!".

"Negli ultimi giri – spiega Rossi – abbiamo alzato il ritmo e pensavo ancora di potercela fare, ma Casey ha spinto ancora di più e la mia gomma ha cominciato a perdere aderenza. Comunque ci siamo arresi solo alla fine e di questo sono contento! Naturalmente non è il migliore risultato che potessimo aspettarci, ma il team ha lavorato bene ed è molto meglio prendere 20 punti così che due come l’anno scorso! Adesso abbiamo bisogno di trovare un po’ di potenza in più ma la Yamaha sta lavorando molto bene e sono convinto che continueremo a migliorare".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > MotoGP: Rossi parla del debutto in Qatar