MotoGP: Rossi ripete l’impresa di Barcellona

Un finale sulla falsariga di quello del GP di Catalunya che ancora una volta ha premiato l’esperienza di Valentino Rossi, ora a quota 101 vittorie e ben 159 podi: un record. Tornando all’ordine d’arrivo, sul podio Valentino Rossi ha preceduto Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa. Nell’ordine, dietro di loro: Casey Stoner; Alex De Angelis; Toni Elias; Marco Melandri; Nicky Hayden; Colin Edwards; James Toseland."Credo sia stato un bellissimo GP – ha commentato Rossi -, con tutti e quattro i leader della classifica generale in gran forma e impegnati in una battaglia tiratissima. Sapevamo che ciascuno di loro sarebbe stato durissimo da battere e per questo sono estremamente felice per questa vittoria. Ho guidato bene e il mio team ha fatto un eccellente lavoro durante il weekend per mettere a punto la moto al meglio. Sono partito bene, poi ho fatto una bella battaglia con Stoner nella prima parte del GP. Superato il punto di metà gara, ero un po’ più veloce ed in grado di spingere veramente al massimo. E’ stato divertente. Alla fine c’è stata un’altra grande battaglia con Lorenzo e devo ringraziare il fatto di essere veramente in gran forma, soprattutto perché mi ha superato quando non me lo aspettavo. Per fortuna sono stato in grado di mettermelo di nuovo alle spalle e poi ho fatto un giro finale quasi perfetto, senza alcun errore. Adesso abbiamo un piccolo vantaggio in campionato e si va a Donington, uno dei miei tracciati preferiti, dove spero davvero di tornare alla vittoria, dopo un paio d’anni di digiuno".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > MotoGP: Rossi ripete l’impresa di Barcellona