MotoGP: Rossi vs Hayden a Laguna Seca

Lì, negli Stati Uniti, Hayden si troverà a correre nella pista di casa, a cavalcare la sua Honda ufficiale su curve e avvallamenti che conosce come le sue tasche. Valentino Rossi è però carico dalla vittoria appena archiviata in Germania ed è forte dell’esperienza fatta in America lo scorso anno, quando nulla aveva potuto sulla supremazia dell’avversario. Quest’anno le carte in tavola potrebbero quindi essere diverse: la Yamaha ha dati a sufficienza per poter preparare al meglio la moto e il pilota di Tavullia ha l’assoluto bisogno di recuperare in classifica, dopo una parte iniziale di stagione non proprio fortunata. Con sette Campionati del Mondo nel suo palmares, Rossi si presenta con un deciso 4-1 nel conteggio delle vittorie stagionali nel confronto con Hayden. L’Americano ha però dimostrato un’eccellente costanza nei risultati e una vittoria in più potrebbe costare molto al marchigiano. Il clima è quindi quello delle grandi sfide, con i due protagonisti che si dicono entrambi ottimisti per l’esito della gara. Non manca, infine, l’outsider, che per l’occasione si potrebbe però dimostrare molto utile a Valentino Rossi. Non bisogna infatti dimenticare che lo scorso anno sul secondo gradino del podio salì un certo Colin Edwards, ovvero il compagno di squadra del Campione del Mondo in carica, anche lui americano ed esperto della pista di Laguna Seca. Anche se la MotoGp è tutt’altro che avvezza a giochi di squadra più o meno espliciti, di certo l’eventuale inserimento di Edwards davanti a Hayden al termine della gara, non potrebbe che fare la felicità di Valentino Rossi e di tutto il team ufficiale Yamaha.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > MotoGP: Rossi vs Hayden a Laguna Seca