Motomondiale: Poggiali, futuro in forse

Con un palmares come il suo, in molti davano per scontato un suo passaggio alla classe regina, quella MotoGP che rappresenta il sogno di ogni pilota che sia affaccia nel mondo del motociclismo. Eppure, dopo alcune stagioni deludenti, la Ktm ha deciso di non rinnovare il suo contratto, che si concluderà così con l’ultimo appuntamento mondiale di Valencia. E la fine della sua avventura, della carriera di una ragazzo in grado di bruciare tutte le tappe per inseguire il suo sogno iridato? La notizia di un suo possibile ritiro era stata data da San Marino Rtv, una prospettiva che nel giro di poche ore ha letteralmente scatenato l’incredula reazione dei migliaia di fan del pilota sammarinese. Una scelta che di certo non si addice al carattere di Poggiali, lo stesso che con umiltà e tanta passione aveva deciso nel 2004 di far un passo indietro tornando in 125 sulla Gilera che gli aveva permesso di vincere il suo primo titolo mondiale, nel 2001. Ora, gli appassionati di motociclismo posso però tirare un sospiro di sollievo. Manuel Poggiali ha infatti smentito di voler smettere, pur ammettendo che sta attraversando un momento molto difficile per la sua carriera. I chiarimenti arrivano con un’intervista esclusiva rilasciata a Datasport, durante la quale il pilota parla di speculazioni giornalistiche, sia sul suo rapporto con la Ktm, definito buonissimo, che sul suo ritiro, notizia priva di ogni fondamento. La verità è che Poggiali, al momento, non ha alcuna offerta per la prossima stagione, ma la fiducia non manca e il mercato piloti è tutt’altro che chiuso. Manuel correrà ancora, continuando ad inseguire un futuro ricco di vittorie e di titoli mondiali, magari anche in MotoGP.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Motomondiale: Poggiali, futuro in forse