Mozilla abbandona Seamonkey

Attualmente disponibile nella release ufficiale 1.7.X, la Mozilla Suite era già pronta per l’evoluzione 1.8, scaricabile in versione beta di prova, ma con ogni probabilità il rilascio della 1.8 ufficiale non dovrebbe avvenire. Ciò non significa però un abbandono totale della suite, infatti Mozilla Foundation continuerà, almeno per il momento, a supportare gli aggiornamenti per la 1.7. A tal proposito è prevista per le prossime settimane la pubblicazione dell’aggiornamento 1.7.6. La decisione di Mozilla non deve però stupire, gia dal 2003 infatti, la community open source aveva programmato un futuro cambiamento di rotta verso i software Thunderbird e Firefox, anche se a quel tempo i nomi erano ben diversi. L’attuale progetto Firefox deriva infatti dal browser “Phoenix”, mentre per Thunderbird si tratta della naturale evoluzione del client e-mail “Minotaur”. Se non è tuttavia previsto un totale abbandono della Mozilla Suite, come comunicato dagli ambienti di Mozilla Foundation, è altrettanto vero che le prossime versioni di “Seamonkey”, basate sulla 1.8, non potranno fregiarsi dl marchio di Mozilla Foundation. Anche se Mozilla ha dichiarato di avere l’intenzione di supportare la community per lo sviluppo della suite, con i Tools abituali, non è infatti immaginabile che Mozilla lasci usare il brand per un prodotto non ufficiale. Il parziale abbandono del progetto “Seamonkey” è sicuramente dovuto al clamoroso successo di Firefox ed al buon riscontro avuto da Thunderbird, due scelte rivelatesi vincenti oltre tutte le più rosee aspettative della fondazione.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Mozilla abbandona Seamonkey