Nasa: persi i video dello sbarco sulla luna

Il documento, nella sua copia originale, si è perso negli archivi della Nasa, almeno così sostiene la stessa agenzia spaziale americana. Il filmato, o meglio, i filmati – 700 cassette registrate dalla missione Apollo – dovrebbero infatti ancora trovarsi all’interno della Nasa, ma in circa un anno di ricerche non sono stati ancora ritrovati. Il materiale era stato in un primo periodo conservato negli archivi nazionali, per poi essere restituito all’agenzia spaziale verso la fine degli anni settanta. Ora, si stanno cercando tracce dell’archiviazione nei vecchi documenti, al fine di poter tracciare eventuali spostamenti del materiale. In realtà, anche senza le copie originali, la Nasa dispone di tutti i dati e dei filmati relativi alla passeggiata spaziale del 20 luglio 1969. Nessuna preoccupazione è stata quindi espressa dai vertici dell’agenzia, che si dicono comunque fiduciosi su un prossimo ritrovamento. Un’eventuale perdita renderebbe però impossibile, sempre che la conservazione del materiale registrato su nastri magnetici ancora lo permetta, il restauro digitale dei filmati per la diffusione degli stessi in una definizione maggiore rispetto a quella possibile oltre 35 anni fa. Da non sottovalutare, inoltre, come l’annuncio della Nasa abbia dato nuova vitalità a tutti quei contestatori che, a distanza di anni, continuano a sostenere che la passeggiata di Armstrong altro non sia che un falso messo in scena in uno studio televisivo del tutto terrestre.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Nasa: persi i video dello sbarco sulla luna