Nei pomodori l’antiossidante per un cuore sano

L’obiettivo, come accennato, è quello di approfondire l’azione dell’antiossidante lipofilico licopene, presente in grandi quantità proprio nel pomodoro, sul sistema cardiovascolare. I centri di ricerca coinvolti nel progetto sono 15, appartenenti a 6 diversi Paesi europei. Tra questi figura anche l’Istituto di Biochimica e Biochimica clinica dell’Università Cattolica di Roma. A Lycopard collaboreranno anche aziende impegnate nelle fasi di produzione e lavorazione dei pomodori.Per quel che riguarda i volontari, normopeso e obesi e di età compresa tra i 18 e i 50 anni, questi saranno sottoposti, durante i 18 mesi previsti, ad esami ematochimici per valutare l’effetto a lungo termine della dieta arricchita con passata di pomodoro. Responsabile del Progetto di ricerca per la Cattolica è il prof. Alvaro Mordente, mentre responsabile degli aspetti dietologici-nutrizionali di Lycocard è la dr. Maria Cristina Mele.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Nei pomodori l’antiossidante per un cuore sano