Nicole Minetti in Regione fino al 2015 e sulla sfilata: ‘lo rifarei’

La crisi del gossip non sembra toccare Nicole Minetti che, in questa “moria” di star e starlette televisive, è oggi una delle donne più presenti sui magazine italiani. Sarà perché lei non fa parte del mondo della Tv ed è quindi personaggio atipico, o anche per la sua ostinazione nel dividersi tra Pirellone e pagine dei rotocalchi… senza pentimenti.

Non mi sono pentita di aver sfilato alla settimana della moda – spiega Nicole Minetti durante il programma radiofonico La Zanzara – perché io non mi pento mai di quello che faccio. Anzi, lo rifarei”. Una sfilata che sollevato così tante critiche da costringere l’azienda che l’aveva scelta come testimonial a scaricarla subito. “Gli attacchi? – si chiede la Minetti -. Andare contro di me ormai è una moda e finisci anche sui giornali”.

Poi c’è l’imitazione di Virginia Raffaelea a “Quelli che il calcio”. Le piace o è l’ennesimo attacco in versione satira? “Ho riso dall’inizio alla fine – confessa la consigliera del Pdl – lei ha un grande talento, è molto simpatica. Mi fa divertire tantissimo”. E sul suo futuro, tra gossip e politica, Nicole Minetti ha le idee chiare: “Resto in Regione fino al 2015, alla fine della legislatura. Resisto, ci mancherebbe altro”. Tanto basta a scatenare nuove polemiche…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nicole Minetti in Regione fino al 2015 e sulla sfilata: ‘lo rifarei’