Niente Explorer 7 per Windows 2000

Non sorprende perché da tempo si sapeva che, per alcune importanti funzioni di sicurezza, Internet Explorer 7 si sarebbe basato sulla tecnologia di Windows XP Service Pack 2. Inoltre, il colosso di Redmond vuole accelerare la messa in pensione di Windows 2000, sistema operativo ormai al termine del proprio ciclo di vita. Windows 2000 entrerà infatti nella fase di Extended Support già dal prossimo 30 giugno e verrà aggiornato con cadenza sempre meno frequente solo fino al 2010. Va poi ricordato che si avvicina a grandi passi la data del debutto del nuovo sistema operativo di casa Microsoft, l’attesissimo Longhorn. Dal 2006, quando per l’appunto uscirà il nuovo Windows, il colosso informatico vorrà sentir parlare sempre meno del 2000, ormai ufficialmente considerato obsoleto dalla stessa azienda. Con questa decisione, Microsoft rischia però di ottenere un risultato tutt’altro che positivo. In molti infatti, anziché migrare verso un nuovo ed ancora poco collaudato sistema operativo, potrebbero preferire il passaggio definitivo verso i sempre più agguerriti broswer concorrenti, primi fra tutti Mozilla Firefox e Opera.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Niente Explorer 7 per Windows 2000