Nokia Siemens Networks: il colosso delle reti

La nuova società, secondo Nokia e Siemens, possiederà le migliori capacità di convergenza fisso-mobile, una base clienti complementare a livello globale, una forte presenza sia nei mercati sviluppati che in quelli emergenti ed una delle organizzazioni di service più preparate ed esperte. Simon Beresford-Wylie, attuale Executive Vice President e General Manager delle Reti in Nokia, sarà il CEO di Nokia Siemens Networks, mentre spetterà a Peter Schonhofer (Siemens) il ruolo di CFO. Olli-Pekka Kallasvuo, CEO di Nokia, ha dichiarato: "Crediamo che la partnership con Siemens rappresenti il modo più efficace per costruire un ampio portfolio prodotti necessario per competere a livello globale e creare valore per gli azionisti. Il mercato delle telecomunicazioni presenta una sempre maggiore convergenza ed una società forte e indipendente come Nokia Siemens Networks sarà posizionata in modo ideale per aiutare i clienti ad abbassare i costi ed aumentare i ricavi, affrontando contemporaneamente le sfide della tecnologia della convergenza". Klaus Kleinfeld, CEO di Siemens AG, ha commentato: "Questa joint-venture è un passo importante per rafforzare la nostra posizione nel mercato e consentirci di offrire le migliori tecnologie di convergenza attualmente esistenti per i nostri clienti". Nokia Siemens Networks arriva infatti con un fatturato annuale pro forma (risultati del 2005) di 15,8 miliardi di Euro e 60.000 collaboratori a livello mondiale. Ciò significa che siamo davanti al secondo maggiore fornitore nelle infrastrutture di rete mobile, il secondo nei servizi, il terzo nelle infrastrutture di rete fissa e il terzo più grande nel mercato totale delle infrastrutture di telecomunicazione. Nel portfolio della nuova società ci saranno prodotti di convergenza delle reti di ultima generazione come la piattaforma IMS (IP Multimedia Subsystem) le tecnologie di accesso di seconda generazione con standard GSM/EDGE (Enhanced Data rates for GSM Evolution), l’accesso per reti di terza generazione WCDMA/HSPDA (Wideband Code Division Multiple Access/High Speed Downlink Racket access), notevoli attività nelle componenti core delle reti mobili, larga banda fissa, trasporto, televisione su IP (Internet Protocol Television), LTE (Long Term Evolution), WIMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access) e prodotti voce mobili a basso costo realizzati su misura per gli operatori dei mercati emergenti. Nokia Siemens Networks avrà quartier generale ad Helsinki, in Finlandia, ed importanti centri regionali a Monaco, in Germania, dove avranno sede tre delle future cinque divisioni della nuova società.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Nokia Siemens Networks: il colosso delle reti