Non solo rughe: botulino contro l’emicrania

Dopo aver preso in esame i risultati di alcune ricerche, l’ente americano ha dato il via libera a trattamenti a base di Botox per le forme di emicrania più leggere. Per quanto riguarda le modalità di somministrazione del farmaco, per ottenere risultati contro il mal di testa questo potrà essere iniettato nel collo e nella testa ogni 12 settimane.La terapia è rivolta a soggetti adulti che soffrono di emicrania per almeno 14 giorni al mese. Da segnalare che l’utilizzo del botulino anti-emicrania era già stato approvato dalle autorità britanniche lo scorso mese di luglio. Ora si attende il sì dell’Emea e dell’Italia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Non solo rughe: botulino contro l’emicrania