Nuova Alfa Romeo Giulietta: sportività compatta

Vettura compatta e sportiva, la nuova Giulietta porta al debutto un’architettura completamente nuova progettata per soddisfare le aspettative dei clienti più esigenti in termini di tenuta di strada, agilità e sicurezza. Performance dinamiche e comfort si combinano grazie a soluzioni come le sospensioni all’avanguardia, il sistema sterzante di nuova generazione, la struttura rigida e leggera realizzata utilizzando materiali come l’alluminio e gli acciai alto resistenziali.

Da segnalare poi la presenza di serie del selettore Alfa DNA, il dispositivo che personalizza il comportamento della vettura in base ai differenti stili di guida o alle diverse condizioni stradali, con le tre funzioni di set-up Dynamic, Normal e All Weather.

Per quanto riguarda il design, nuova Giulietta propone un frontale che si sviluppa a partire dal “trilobo” con un’inedita interpretazione del classico scudetto, incastonato nel paraurti anteriore e sospeso tra e prese d’aria. Da qui, idealmente, si sviluppa l’intera vettura che combina personalità grintosa con una spiccata eleganza delle forme. I proiettori anteriori adottano la tecnologia a LED con funzione “luce diurna” (DRL).

Anche il profilo dell’Alfa Romeo Giulietta è ricco di personalità, grazie soprattutto alla vetratura laterale che richiama quella di un coupé e alle maniglie posteriori nascoste. La parte posteriore, come il frontale e la fiancata, presenta una forte impronta stilistica che accentua l’impressione di vettura “muscolosa” e decisamente “aggrappata” all’asfalto. Inoltre, come i proiettori anteriori, anche gli innovativi fari posteriori adottano la tecnologia a LED. Gli interni riprendono chiaramente l’impostazione della Giulietta degli anni Cinquanta con linee tese e leggere e una plancia a sviluppo orizzontale. I comandi a “bilanciere” al centro della plancia sono invece richiami espliciti alla 8C Competizione.

In fatto di misure, la nuova Alfa Romeo Giulietta è lunga 4,35 metri, alta 1,46 larga 1,80 e con un passo di 2,63 metri. Il bagagliaio ha una capacitò di 350 litri. Al momento del lancio saranno disponibili 4 motori Turbo, tutti omologati Euro5 e dotati di serie del sistema “Start&Stop” per la riduzione dei consumi e delle emissioni: due benzina (1.4TB da 120 CV e 1.4TB MultiAir da 170 CV) e due diesel (1.6 JTDM da 105 CV e 2.0 JTDM da 170 CV, entrambi appartenenti alla seconda generazione dei propulsori JTDM). Infine, alla gamma si aggiunge il brillante 1750 TBi da 235 CV abbinato all’esclusivo allestimento Quadrifoglio Verde.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova Alfa Romeo Giulietta: sportività compatta