Nuova Audi A4: su strada a fine novembre

Con nuove proporzioni, l’ultima versione dell’A4 coniuga sportività ed eleganza. Lo sbalzo anteriore è stato notevolmente ridotto, cofano motore e passo sono stati invece allungati. Nella catena di trasmissione è stata invertita la posizione del differenziale e della frizione (o del convertitore di coppia), rendendo così possibile spostare in avanti di 154 millimetri l’asse anteriore. Questa soluzione innovativa ha consentito di raggiungere un equilibrio ideale dei pesi sugli assi. Il telaio dinamico, i cui componenti sono prevalentemente in alluminio leggero, è stato completamente rielaborato, così come nuove sono le soluzioni high-tech, disponibili come optional, per rendere la guida ancora più affascinante.

Segnaliamo, a tal proposito, il dispositivo “Audi Drive Select” che agisce sulla curva caratteristica di motore, cambio automatico, sterzo e ammortizzatori in base ai desideri del guidatore. Lo sterzo dinamico Audi modifica invece il proprio rapporto di trasmissione in base alla velocità di marcia, stabilizzando la nuova A4 nei settori limite con piccole e impercettibili correzioni. Gli ammortizzatori idraulici a regolazione elettronica intervengono sulla caratteristica di smorzamento di ogni singola ruota, conciliando così il divertimento di guida sportivo e la massima sicurezza.

Per il lancio sul mercato italiano, la nuova Audi A4 è offerta con cinque propulsori a iniezione diretta, i benzina con tecnologia FSI e i TDI con la Common Rail. Questi i motori previsti: 1.8 TFSI da 160 CV, 3.2 FSI quattro da 265 CV, 2.0 TDI da 143 CV, 2.7 TDI multitronic da 190 CV, 3.0 TDI quattro da 240 CV. Tra gli equipaggiamenti di serie troviamo: airbag conducente e passeggero e airbag laterali per testa/torace; Audi sideguard e Audi backguard; poggiabraccia anteriore; cerchi in lega di alluminio da 16″ e pneumatici 225/55 R16; climatizzatore automatico; freno di stazionamento elettromeccanico; inserti in platino micrometallic; Radio Concert con lettore CD e MP3; ruota di scorta minispare; schermo da 6,5″ a colori nella consolle centrale; schienale sedile posteriore divisibile e ribaltabile 1/3, 2/3 o completamente; Servotronic; specchietti retrovisori esterni regolabili, ripiegabili e riscaldabili elettricamente; volante multifunzionale in pelle.

Per quanto riguarda i prezzi, infine, Audi ha cercato di mantenerli vicini a quelli della generazione precedente. Ad esempio, la versione con il nuovo 2.0 TDI 143 CV è offerta con un sovrapprezzo di soli 100 euro rispetto alla precedente A4 2.0 TDI 140 CV. Guarda le foto della nuova Audi A4.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova Audi A4: su strada a fine novembre