Nuova Audi A8: eleganza e sportività

La nuova A8 verrà lanciata con due motori, un 4.2 FSI da 372 CV e un 4.2 TDI, da 350 CV. Poco dopo seguirà un 3.0 TDI da 250 CV. Tutti i motori sono stati migliorati in termini di potenza e coppia, ma i loro consumi si sono ridotti dal 13 al 22%, grazie a tecnologie intelligenti come il sistema di recupero dell’energia e l’innovativo sistema di gestione termica.

Prossimamente verrà presentata una seconda variante del 3.0 TDI da 204 CV a trazione anteriore, con consumi di 5,9 litri ogni 100 chilometri nel ciclo UE, corrispondenti a emissioni di CO2 pari a 159 grammi al chilometro.

Le novità riguardano anche il nuovo cambio di serie: nel tiptronic, gli otto rapporti sono ravvicinati nonostante l’ampia spaziatura complessiva. Il cambio è comandato elettronicamente tramite un’elegante leva selettrice e selettori al volante. La trazione integrale permanente quattro è configurata sportivamente in modo da privilegiare il retrotreno. Il differenziale sportivo, a richiesta, di serie invece per la A8 4.2 TDI, distribuisce dinamicamente le forze fra le ruote posteriori.

Per quanto riguarda il telaio, la distribuzione dei carichi sugli assi è equilibrata e tutti i bracci ruota sono realizzati in alluminio. Le sospensioni pneumatiche "adaptive air suspension" con ammortizzazione adattiva sono di serie quale parte essenziale del sistema di regolazione modulare "Audi drive select". Come componente integrativo è disponibile lo sterzo dinamico.

In fatto di misure, la nuova Audi A8 può contare su 5.137 millimetri di lunghezza, 2.992 millimetri di passo, 1.949 millimetri di larghezza e 1.460 millimetri di altezza, maggiori in lunghezza e larghezza rispetto alla precedente versione e a molte concorrenti. Sicurezza completa, affascinanti proiettori con tecnologia LED e controlli all’avanguardia fanno dell’A8 un’auto dal sicuro appeal.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova Audi A8: eleganza e sportività