Nuova BMW Serie 3 Cabrio: ecco l’hard-top

L’hard-top crea un ambiente interno tipico di una coupé e, grazie al particolare meccanismo di apertura-chiusura del tetto, i tre elementi di cui si compone sono sollevati automaticamente con un sistema elettro-idraulico e spostati, con un movimento fluente, verso il retro, dove sono "accatastati". Il cofano del baule della Cabrio si apre controvento per poter ricevere gli elementi del padiglione. Non appena il tetto è completamente aperto o chiuso e l’hard-top è bloccato, inoltre, è possibile aprire nel modo usuale il cofano del bagagliaio dotato della funzione soft close per la chiusura automatica del baule. Bastano 22 secondi per aprire e 23 secondi per chiudere il tetto, senza dimenticare il comodo optional del radiotelecomando.

Quarta variante della gamma BMW Serie 3 (dopo berlina, touring e coupé), la nuova BMW Serie 3 Cabrio si distingue per il design del modulo frontale che si differenzia nettamente dall’estetica della berlina e della touring. Della Coupé riprende solo la parte anteriore fino al primo montante, accentuando invece la linea sportiva con il caratteristico lungo cofano slanciato del motore e con la forma dello spoiler anteriore e dei gruppi ottici. Caratteristiche anche le superfici e linee dei pannelli che coprono il motore. La mascherina, il cosiddetto doppio rene BMW, si distingue per la posizione meno inclinata delle parti che la circondano e insieme alla cornice di struttura tridimensionale, regala subito una sensazione di grinta e prestigio. Particolarmente innovativa e sportiva anche la linea dei proiettori, impreziosita dal cofano motore che sporge sui gruppi ottici (fari bi-xeno), formando esteticamente le sopraciglia dei doppi fari circolari. I proiettori circolari hanno cornici luminose concepite per funzionare con la luce diurna.

Sotto il cofano della BMW Serie 3 Cabrio sinascondono poi nuovi motori progettati per aumentare ripresa e rotondità. Al momento del lancio, la nuova BMW Serie 3 Cabrio arriverà con tutti i motori a benzina ad iniezione high precision, un sistema di iniezione diretta di benzina della seconda generazione che riduce sensibilmente i consumi anche nella guida di tutti i giorni. Il top è rappresentato dal sei cilindri in linea di 3,0 litri con tecnologia twin turbo, già noto dalla nuova BMW Serie 3 Coupé. Per la BMW Serie 3 Cabrio sarà inoltre proposta, già a partire dal lancio, una motorizzazione diesel a sei cilindri. La BMW 335i Cabrio propone il sei cilindri in linea a benzina con twin turbo ed iniezione diretta da 2.979 cm3 (225 kW/306 CV); la BMW 330i Cabrio il sei cilindri in linea a benzina con iniezione diretta e cilindrata di 2.996 cm3 (200 kW/272 CV); la BMW 325i Cabrio il sei cilindri in linea a benzina con iniezione diretta e cilindrata di 2.996 cm3 (160 kW/218 CV); la BMW 320i Cabrio il quattro cilindri in linea a benzina con iniezione diretta e cilindrata da 1.995 cm3 (125 kW/170 CV); la BMW 330d Cabrio il sei cilindri in linea diesel con basamento interamente in alluminio, iniezione common rail dell’ultima generazione e cilindrata di 2.993 cm3 (170 kW/231 CV).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova BMW Serie 3 Cabrio: ecco l’hard-top