Nuova casa: le donne la cercano sul web

Ciò risulta ancor più evidente in regioni quali la Lombardia (67% di donne-ricercatrici), il Veneto e l’Umbria (entrambe al 65%), seguite dalla Liguria (64%). Al Sud, è invece la Sardegna la più rosa, con la percentuale che arriva al 60%.La regione più legata a un modello "maschile" di ricerca è poi la Valle d’Aosta, dove le donne rappresentano solo il 50% di chi si rivolge al web per trovare casa. La situazione è simile in Molise e Campania, dove la percentuale cresce di 2 punti arrivando al 52%.Ma cosa cercano le donne italiane e quanto tempo impiegano per trovare casa? Secondo i dati di Immobiliare.it, queste visualizzano mediamente oltre 20 immobili per visita e la loro sessione di ricerca ha una durata media di 15 minuti. Si servono del web per trovare la loro prima casa (gli uomini sembra sostino più a lungo nella residenza paterna) o per trovare una casa di grandi dimensioni per ospitare anche i figli. Parte del loro tempo di connessione è anche occupato dal sogno, con la ricerca di immobili di prestigio o nelle zone turistiche.Chiudiamo con alcune curiosità. Se le donne la fanno da padrone nella ricerca degli immobili residenziali (ma solo il 27% di loro si interessa al fatto che la casa abbia un garage o un posto auto), sono però gli uomini a detenere la leadership nella ricerca dei locali professionali, con le donne che rappresentano il 48% della domanda.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova casa: le donne la cercano sul web