Nuova Fiat Bravo: il debutto ad inizio 2007

La nuova Bravo, con il suo marchio a fondo rosso rubino e caratteri allungati verticalmente, sarà presentata in anteprima il 29 gennaio 2007, per poi arrivare sul mercato a distanza di poche settimane. Prodotta nello stabilimento di Piedimonte S. Germano (Frosinone), la Bravo non nasconde i suoi obiettivi, indubbiamente importanti. Nei piani Fiat, infatti, l’erede della Stilo dovrà divenire un punto di riferimento in quello che è il segmento più forte del mercato europeo. Per ottenere ciò, l’azienda torinese ha puntato sulla sintesi di stile e consistenza. Sviluppata dal Centro Stile Fiat, la nuova Bravo adotta linee, materiali e finiture che interpretano il nuovo corso Fiat, incentrato sull’esaltazione del "Made in Italy".

Compatta a "5 porte", non sacrifica l’abitabilità interna: è lunga 434 centimetri, larga 179, alta 149, ha un passo di 2 metri e 60 centimetri e una capacità di carico di 400 litri ai vertici del segmento. Ricca la dotazione di contenuti tecnologici, così come al top è la sicurezza e, secondo le prime dichiarazioni, elevati sono anche comfort e piacere di guida. Ampia la gamma di motori: dai noti turbodiesel Multijet (1.9 da 120 e 150 CV) al potente 1.4 da 90 CV, oltre al debutto di una nuova famiglia di motori a benzina sovralimentati T-JET (1.4 Turbo da 120 e 150 CV). Questi ultimi saranno la grande sorpresa: promettono, infatti, consumi contenuti e prestazioni eccezionali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Nuova Fiat Bravo: il debutto ad inizio 2007